Come usare le buyer persona per migliorare la crescita organica

Come faccio a sapere chi sto cercando di raggiungere? Quali caratteristiche ha il tuo pubblico a cui il tuo blog risponde? Le risposte a queste domande saranno esplorate di seguito, quindi cominciamo.

Leggi di più

Il peggior marketing è un marketing poco mirato.

Seriamente, se non sai a chi stai facendo marketing, allora andrai incontro ad uno spreco di sforzi.

Come evitare questo problema? Creando le buyer personas.

Come faccio a sapere chi sto cercando di raggiungere? Quali caratteristiche ha il tuo pubblico a cui il tuo blog risponde? Le risposte a queste domande saranno esplorate di seguito, quindi cominciamo.

Cos’è la Buyer Persona

Prima di tutto, cos’è la buyer persona o un mercato target?

Una buyer persona è semplicemente una rappresentazione del tuo cliente ideale. Beh, clienti perché non sono cose a taglia unica. Probabilmente avrai alcuni clienti ideali, cerca di limitarli a 3-5 se puoi.

Questi clienti hanno tutti interessi diversi e problemi che li rendono adatti alla tua azienda. Una buyer persona è una mini-biografia di questo cliente-tipo che traccia il suo background, interessi, obiettivi, preoccupazioni, ecc.

Questi sono più di un rapido paragrafo su chi credi che sia il tuo target. Sono indagini profonde. Se non conosci bene i tuoi clienti, non sarai in grado di commercializzare efficacemente e di conseguenza la tua messaggistica non risuonerà.

Creare una Buyer Persona

Una buyer personas ben fatta non comporta una grande quantità di lavoro, ma richiede una certa ricerca.

In primo luogo, esamina chi attualmente visualizza il tuo blog per scoprire le tendenze tra le diverse demografie. Google Analytics è uno strumento eccellente per questo, poiché fornisce un’analisi demografica piuttosto approfondita sul tuo sito. È possibile ottenere una ripartizione per sesso, età e persino per luogo per vedere chi stai raggiungendo in tempo reale, così come in un periodo di tempo personalizzato.

Vuoi diventare social? Tutti i social network forniscono statistiche simili in termini di ripartizione dei follower e analisi demografica. In questo modo puoi vedere chi è coinvolto con i tuoi post sui social media per determinare chi trova il tuo blog più attraente.

Dopo aver scoperto queste tendenze, intervista alcune delle persone del tuo target. Parlare con i clienti a cui piace o non piace il tuo prodotto può essere utile per creare una buyer persona. Puoi anche raggiungere le persone che hanno scoperto il tuo blog solo di recente o i referral attraverso la tua rete di contatti. Niente può sostituire o paragonare i dati che puoi ottenere dalle interviste ai clienti dal vivo, quindi mettiti comodo e inizia a fare qualche chiamata.

Una volta trovato un gruppo di 3 o 5 (o più) intervistati, fai domande orientate verso i dati demografici, il loro background educativo, il loro percorso di carriera, il campo di lavoro in cui lavorano, le loro più grandi sfide e opportunità e altro. Conoscere davvero le persone e il loro background ti aiuterà a coinvolgerle ulteriormente attraverso il tuo blog e a convertire i visitatori in contatti.

Fare dei passi per ricercare e intervistare i clienti ti permetterà di scoprire la nicchia di mercato target e i problemi che il tuo blog risolve per i clienti.

Valutare le Buyer Personas e i mercati di destinazione

Una nota importante deve essere ancora detta e cioè che gradualmente le tue buyer personas potrebbero cambiare mentre continui a mettere a punto il tuo blog. Le buyer personas non sono concepite per essere rigide; possono evolvere man mano che tu e il tuo marchio vi evolvete. Sono sicuro che i primi acquirenti del modello T sono molto diversi dagli attuali acquirenti di una Ford Focus!

Ricordati di chiedere se ci sono abbastanza persone che corrispondono ai tuoi criteri, se beneficeranno dei tuoi servizi e se puoi raggiungerli con il tuo messaggio. È un processo costante; se ti ritrovi a riscrivere alcune personas o a spostare il tuo mercato target non scoraggiarti, questo fa parte del progresso! In definitiva, però, è meglio raffinare e muoversi in una direzione costante, piuttosto che riscrivere e ricominciare da zero.

Conclusioni

Alla fine, creare le tue buyer personas e scoprire la tua nicchia di mercato target può essere difficile, ma ne vale la pena. Con un forte set di buyer personas sarai in grado di sfruttare appieno la tua strategia di branding.

Newsletter + Checklist Gratuita

Iscrivendoti alla newsletter, oltre a rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti che vengono pubblicati su blog, riceverai gratuitamente anche una checklist sulle 46 cose da fare per avviare un blog di successo!

No spam! Leggi l'Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Default image
Riccardo Virtuoso
Mi chiamo Riccardo Virtuoso e sono un consulente SEO ossessionato da WordPress, web performance e affiliate marketing - oltre alla SEO ovviamente ;). Ora, sto condividendo tutto ciò che so per aiutarti a costruire un business online redditizio.
Ottieni un dominio gratuito + Crea il tuo sito web in meno di un'ora!
- Costruttore di siti web WordPress gratuito - Migliaia di template - Pronto per l'e-commerce - Non sono richieste competenze tecniche - Bonus: Dominio gratuito (esclusivo)
OFFERTA ESCLUSIVA
Ottieni un dominio gratuito + Crea il tuo sito web in meno di un'ora!
- Costruttore di siti web WordPress gratuito - Migliaia di template - Pronto per l'e-commerce - Non sono richieste competenze tecniche - Bonus: Dominio gratuito (esclusivo)
OFFERTA ESCLUSIVA