Come fare email marketing: Guida per principianti

In questa guida, ti mostrerò esattamente come fare email marketing da solo, step-by-step.
0 Condivisioni
Come fare email marketing

Vuoi sapere qual è il modo migliore per rimanere in contatto con i tuoi lettori e clienti e farli tornare sul tuo sito web? Allora devi imparare a fare email marketing.

L’email marketing è il modo migliore per sviluppare un rapporto con il tuo pubblico, trasformando i visitatori del tuo blog in lettori fedeli e anche clienti paganti.

In questa guida, ti mostrerò esattamente come fare email marketing da solo, passo dopo passo.

Iniziamo!

Cos’è l’Email Marketing?

L’email marketing è un metodo di marketing costante via email. 

Si raccoglie una lista di indirizzi email di persone che sono interessate al tuo contenuto, e poi ci si tiene in contatto con loro regolarmente inviando newsletter via email.

Nel corso del tempo, l’email marketing aiuterà a sviluppare queste relazioni in modo che i tuoi abbonati si fidino di te e sappiano abbastanza della tua attività da essere disposti ad acquistare.

Statistiche di Email Marketing

E’ stato stimato che con l’email marketing il ritorno sull’investimento è di 40$ per 1$ speso.

statistiche email marketing

Cosa rende l’Email Marketing così efficace?

Potresti guardare i numeri qui sopra e chiederti come sia possibile che l’email marketing sia così efficace.

Ci sono alcune ragioni:

  • Comunicazione regolare: È probabile che un visitatore del tuo sito web visiti una sola volta il sito e non ritorni mai più. L’email marketing ti permette di rimanere in contatto e di convincerlo a continuare a tornare.
  • Opportunità di costruire la fiducia: Alla loro prima visita, una persona potrebbe non fidarsi abbastanza di te o non capire abbastanza bene la tua attività per fare un acquisto. L’email marketing permette loro di conoscerti meglio e di costruire la fiducia.
  • Tutti usano l’email: L’email è ovunque. Praticamente tutti hanno un indirizzo email, e di solito sono disposti a darlo in cambio di contenuti importanti.
  • Più personali dei social media: Le email sono personali. A differenza di un aggiornamento sui social media che viene trasmesso pubblicamente a tutti i tuoi seguaci, un’email in una casella di posta privata può apparire come una lettera personale indirizzata a un singolo individuo.

Ora che sai come funziona l’email marketing e perché è così potente, saltiamo subito al dunque e impariamo a fare email marketing.

Come fare Email Marketing step by step

In questa sezione, ti guiderò attraverso ogni fase del processo per iniziare a lavorare con l’email marketing. Prima che te ne accorga, sarai un vero professionista.

Pronto? Cominciamo subito.

Step 1: Scegli il tuo servizio di Email Marketing

Prima di iniziare a inviare qualsiasi email, avrai bisogno di un software di email marketing con cui inviarla!

Potresti pensare di poter inviare le email con il tuo indirizzo email personale per iniziare a fare email marketing gratis. Ma, questa è una cattivissima idea per diversi motivi.

È molto importante che non si inviino email di marketing con il proprio indirizzo email personale. Ecco perché:

  • Mancanza di privacy: Se si inviano email a più persone, tutti potranno vedere gli indirizzi email degli altri, il che è una violazione della loro privacy. 
  • Consegnabilità: L’invio di email dal tuo indirizzo email personale è rischioso. Potresti essere facilmente segnalato come spam e le tue e-mail saranno bloccate dai destinatari. I fornitori di servizi di email marketing ottimizzano sempre la deliverability.
  • Scalabilità: Desideri far crescere rapidamente la tua lista? È difficile tenere traccia di tutti questi indirizzi email, nomi e altri dettagli da soli. L’utilizzo di un buon software di email marketing renderà semplice far crescere la tua lista fino a migliaia di abbonati.
  • Design: Se vuoi inviare email dall’aspetto professionale e includere immagini, layout di qualità e altri dettagli, dovrai utilizzare un servizio di email marketing che offra modelli predefiniti e altre caratteristiche. Altrimenti, dovrai fare tutta la programmazione da solo.
  • Automazione: Una volta che la tua lista è più solida, puoi aumentare ancora di più il ROI dell’email marketing con l’automazione dell’email marketing.

Ora sei convinto di aver bisogno di un buon servizio di email marketing? Fantastico!

Ci sono così tante opzioni disponibili che può essere difficile per i principianti capire quale sia il miglior servizio di email marketing con cui iniziare. Quindi, ho fatto la ricerca per te e ho scelto i migliori fornitori qui di seguito.

I 2 migliori servizi di email marketing per i principianti

Per utilizzare l’email marketing nel modo giusto, è necessario utilizzare il miglior servizio di email marketing che sia adatto al tuo blog o al tuo business.

→ Non hai ancora un blog? Leggi la mia guida su come aprire un blog e guadagnarci dei soldi
Vuoi guadagnare online? Leggi la mia guida sui 14 modi per fare soldi online

Puoi vedere la nostra lista completa dei migliori servizi di email marketing qui, ma ecco le prime 2 scelte:

1. Sendinblue

Amo Sendinblue per il loro supporto di livello mondiale, perché è facile da usare anche per i principianti, ed anche perchè offre tutte le funzionalità necessarie per avere successo nell’email marketing. Inoltre, è gratuito per iniziare.

sendinblue

Sendinblue

  • Viene fornito con un piano gratuito
  • Consente contatti illimitati con ogni piano
  • Bellissima libreria di modelli di email
  • Offre funzioni di automazione di marketing

2. Active Compaign

Active Campaign è un toolkit all-in-one per le tue esigenze di automazione di marketing. Inoltre, è gratuito per iniziare.

active campaign

Active Campaign

  • Facile da usare per i principianti
  • Offre un builder drag and drop per la progettazione di modelli di email
  • Ti aiuta a tracciare le tue campagne di marketing
  • Offre una vasta biblioteca di risorse utili
  • Supporto via telefono, email o live chat

3. Constant Contact

Constant Contact è un toolkit all-in-one molto simile al Active Campaign

constant-contact

Constant Contact

  • Facile da usare
  • Ti aiuta a tracciare le tue campagne di marketing
  • Ottima libreria di modelli di email
  • Offre funzioni di automazione di marketing

Una volta creato il tuo account, siamo pronti a passare alla fase successiva, creando un’email di benvenuto.

Step 2: Personalizza la tua email di benvenuto

Quando una persona si iscrive per la prima volta alla tua mailing list, è molto importante inviare una mail di benvenuto.

Un’email di benvenuto è il primo passo per sviluppare un rapporto con il nuovo iscritto. Se si tratta di una buona email, è più probabile che l’iscritto aprirà altre email in futuro.

Un’email di benvenuto può anche aiutare la tua Deliverability delle email. Per “Deliverability” si intende la capacità delle tue email di raggiungere la casella di posta in arrivo della persona, invece di andare nella cartella dello spam o di essere bloccate del tutto.

Una buona email di benvenuto includerà:

  • Introduzione – presentati come se li incontrassi di persona
  • Definizione delle aspettative – dì loro che tipo di email riceveranno da te in futuro
  • Istruzioni Whitelist – dai loro suggerimenti per far sì che le tue email raggiungano la casella di posta elettronica

Step 3: Fai crescere la tua lista email

Lead generation è una grande sfida per qualsiasi blogger o azienda. È importante far crescere la propria lista nel modo giusto, senza prendere scorciatoie che possono farti male a lungo termine.

Prima di vedere come far crescere la tua lista di email, parliamo di un paio di cose da NON fare quando si fa crescere lista:

Non comprare una lista di email

Potrebbe essere allettante spendere un po’ di soldi per iniziare a far crescere la tua lista, ma comprare una lista di email è in realtà una pessima idea.

Non è probabile che si ottengano risultati positivi quando si inviano email alle persone all’improvviso e non hanno idea di chi tu sia. È più probabile che segnalino la tua email come spam, piuttosto che cliccare sui tuoi link e acquistare i tuoi prodotti.

E se un numero sufficiente di queste persone segnalano le tue email come spam, questo potrebbe rovinare la tua reputazione e la tua deliverability, rendendo ancora più difficile far crescere la tua lista di email nel modo giusto.

Non aggiungere abbonati senza autorizzazione

In generale, vuoi essere sicuro di chiedere alle persone di iscriversi alla tua newsletter prima di aggiungerle alla tua lista.

Se hai una lista di email da altre fonti (come i tuoi contatti personali, eventi di persona, ecc.), non è una buona idea aggiungerle alla tua lista di email senza chiedere, per le stesse ragioni per cui non dovresti comprare una lista.

Aumentare la tua email list nel modo giusto potrebbe essere più lento all’inizio, ma ti garantirà il successo a lungo termine.

Pronti? Ecco i modi migliori per far crescere la tua email list nel modo giusto.

I 6 modi migliori per far crescere la tua lista di email

Aggiungere un semplice modulo di iscrizione alla tua barra laterale è intelligente, ma non farà crescere la tua lista molto velocemente.

Se vuoi far crescere la tua lista di email il più velocemente possibile, prova questi consigli:

  1. Crea un modulo di optin in uscita utilizzando uno strumento come OptinMonster.
  2. Aggiungi un link alla vostra biografia sui social media.
  3. Lancia un omaggio virale utilizzando un plugin per un concorso gratuito come RafflePress.
  4. Creare un semplice ebook in PDF o un altro omaggio in cambio di iscrizioni.
  5. Utilizza la prova sociale con un popup che mostra le iscrizioni in tempo reale.
  6. Spiega i vantaggi dell’iscrizione e ottimizza le tue CTA

Step 4: Invia newsletter via email

Ora che hai persone che si iscrivono alla tua lista, è il momento di iniziare a inviare loro newsletter via email.

Cosa includere nella tua newsletter via email

Ti stai chiedendo cosa dovresti inviare ai tuoi abbonati?

Se sei un blogger, è un’ottima idea inviare una regolare newsletter via email per informare gli iscritti dei nuovi post sul tuo blog.

Oltre ai nuovi post del blog, potresti anche includere contenuti esclusivi che non troveranno sul tuo blog, come interviste, coupon o vendite, omaggi e altro ancora.

Puoi scegliere di rendere la tua email solo testo semplice o di aggiungere immagini interessanti.

Ogni email dovrebbe avere un unico obiettivo. Questo manterrà i tuoi lettori concentrati e impegnati. Se la tua email ha troppi link o chiederà ai tuoi abbonati di fare troppe cose, nessuno di loro riceverà l’attenzione che merita.

Step 5: Analizzare i risultati

L’email marketing non finisce quando si preme “invia”!

Devi assicurarti che la tua newsletter funzioni.
Per fortuna, Constant Contact ti offre un’analisi attivabile nel tuo account. Ogni volta che invii una newsletter via email, tengono traccia di quante persone la aprono (il tuo tasso di apertura) e di quante persone cliccano i link all’interno (il tuo tasso di click through, o CTR).

Come migliorare le percentuali di apertura della posta elettronica

Se sono poche le persone che aprono le tue email, ecco alcune indicazioni per cercare di aumentare i tuoi tassi di apertura:

  • Prova ad inviare le tue email in giorni e orari diversi.
  • Scrivi un bell’oggetto dell’email che costringa le persone ad aprirla.
  • Assicurati di evitare i filtri antispam utilizzando un servizio di posta elettronica affidabile e di evitare le parole spam nelle tue email.
  • Elimina gli abbonati inattivi che non hanno aperto le email da molto tempo.

Consulta la nostra guida per aumentare le tariffe di apertura per ulteriori suggerimenti.

Come aumentare il tasso di click through

Forse le persone stanno aprendo le tue email, ma non fanno clic sui tuoi link. Prova questi suggerimenti:

  • Scrivi con un tono amichevole e conversazionale per far sì che la gente continui a leggere.
  • Sii breve! Nessuno vuole leggere lunghe email.
  • Rimani concentrato su una sola chiamata all’azione. Non chiedere alle persone di fare più cose contemporaneamente.
  • Non dare via tutto nella tua email. Stuzzica la loro curiosità in modo che debbano cliccare.

Questo è tutto!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER GLI AGGIORNAMENTI

Se ti piacciono gli articoli di quickblogging.it iscriviti alla newsletter! Riceverai i nuovi articoli pubblicati sul sito ed offerte dedicate agli iscritti.


0 Condivisioni
Leave a Reply