Come spostare un sito da Wix a WordPress: Guida completa 2020

Ecco la guida definitiva per migrare il tuo sito Wix su piattaforma WordPress senza perdita di traffico o SERP (Search Engine Results Page)
Come trasferire un sito da Wix a WordPress

Come migrare il tuo sito web Wix su WordPress

La piattaforma Wix è particolarmente attraente per le nuove e piccole imprese che vogliono realizzare un sito web in tempi brevi e con un budget limitato.

Ma dopo un po’ di tempo, questo fascino svanisce con la constatazione di importanti limitazioni e la necessità di pagare per ogni singolo plugin e modulo che diventa presto una necessità.

Un sito web ospitato su WordPress è difficile da battere e le statistiche parlano da sole.

Oltre il 35% di tutti i siti web utilizza il codice WordPress per molti motivi: un vasto repository di plugin e strumenti completamente gratuiti, SEO superiore, migliaia di temi gratuiti e una piattaforma molto più facile da personalizzare.

Con Wix che avverte una costante perdita di clienti per WordPress, ha recentemente disabilitato il suo RSS feed, uno strumento comunemente usato per trasferire i blog, nel tentativo di consolidare il flusso costante di clienti di Wix che abbandonano la nave per WordPress, rendendo più difficile per i clienti il trasferimento dei dati.

Se hai un vecchio sito Wix, potresti avere ancora un feed. Ma se il tuo sito web è più recente su Wix, potresti non avere un feed e potresti dover adottare misure manuali per un trasferimento.

Esploriamo ora i passi necessari per trasferire il tuo sito da Wix a WordPress senza perdita di traffico o SERP (Search Engine Results Page).

1) Registrati al servizio di Hosting WordPress

Una società di web hosting ti darà spazio su un server web dove potrai installare WordPress. Sembra complicato, ma il processo è in realtà piuttosto semplice.

Per i siti WordPress consiglio personalmente di utilizzare SiteGround.com come web hosting. SiteGround è stato raccomandato da WordPress, e attualmente ospita diversi milioni di siti web. WordPress è anche preinstallato, il che rende l’intero processo molto più semplice.

Una volta completata la registrazione con SiteGround puoi continuare con i passi sottostanti per ottenere la migrazione completa da Wix.

2) Ottieni un dominio temporaneo

Dato che il tuo dominio è probabilmente legato a Wix, puoi iniziare subito a costruire il tuo nuovo sito web su un dominio temporaneo messo a tua disposizione gratuitamente con il tuo piano di web hosting.

3) Accedi a WordPress

Puoi accedere a WordPress direttamente dal tuo cruscotto SiteGround.

In alternativa, puoi accedere al back-end di WordPress utilizzando il tuo dominio temporaneo con /wp-admin allegato all’URL.

http://tuodominio.com/wp-admin

4) Scegli un Tema e Personalizza

Nel backend di WordPress, noto anche come dashboard, naviga su Aspetto > Temi.

da wix a wordpress - tema

Nella parte superiore della schermata successiva, seleziona “Aggiungi nuovo”.

da wix a wordpress - aggiungi tema

Qui puoi cercare migliaia di temi gratuiti nel WordPress Repository. Cerca per popolarità, o per i più recenti, o utilizzando il filtro delle funzionalità per trovare esigenze specifiche.

È anche possibile utilizzare la barra di ricerca per trovare un possibile tema relativo al tuo business attraverso l’uso di parole chiave.

Una volta trovato il tema perfetto, scaricalo e poi attivalo.

È possibile personalizzare il tema navigando su Aspetto > Personalizza sul lato sinistro del cruscotto. E per visualizzare i tuoi progressi in qualsiasi momento, è sufficiente visualizzare il sito in una scheda separata del browser senza il /wp-admin nell’URL.

4) Creare un menu e delle pagine

Prendi nota delle tue pagine esistenti su Wix e crea le stesse sul tuo nuovo sito.

Crea facilmente tutte le pagine di cui hai bisogno navigando su Pagine > Aggiungi pagina

da wix a wordpress - aggiungi pagina

Dai un titolo ad ogni pagina, lasciando il corpo vuoto per ora, e salvali. Non dimenticare di creare una pagina “Home” e “Blog”. Dopo aver creato queste due pagine, navigate su Impostazioni > Lettura per impostare la tua Home e la pagina del Blog (Posts).

Una volta terminato, vai su Aspetto > Menu e clicca sul link “Crea un nuovo menu”.

da wix a wordpress - crea nuovo menu

Compila il tuo nuovo menu con le pagine di primo livello appena create trascinandole dal modulo di sinistra e salvale quando hai finito. Non dimenticare di impostare la posizione del menu che dipende dal tema. Di solito è la posizione “Menu principale”.

5) imposta i tuoi Permalink

Vai a Impostazioni > Permalink per modificare la struttura del tuo URL, che rappresenta un passo importante da fare prima del tuo trasferimento.

da wix a wordpress - permalink

Cambia la struttura di Permalink in “Nome articolo” e clicca su Salva le modifiche.

6) Trasferimento dei dati

Ora che hai il tuo sito WordPress pronto a partire, è il momento di trasferire i tuoi dati. Ed è qui che le cose si complicano.

Ci sono diversi metodi e parti che possono essere utilizzati. I due metodi principali sono manuali (gratuiti) e automatici (a pagamento). Con il metodo manuale gratuito, potresti essere in grado di trasferire il blog in modo semplice e veloce se il tuo account Wix ha un feed RSS.

Se vuoi usare un plugin a pagamento per trasferire tutto in modo rapido e automatico, passa all’opzione due: Automatico.

Opzione uno: Manuale (gratuito)

1) Determina se il tuo sito web Wix ha un feed RSS. Puoi farlo navigando sul tuo sito web Wix e aggiungendo /feed.xml o /blog-feed.xml al tuo URL. Se non hai un dominio personalizzato e hai invece un sottodominio Wix, usa l’URL:

username.wixsite.com/blogname/feed.xml

oppure

username.wixsite.com/blogname/blog-feed.xml

Se uno di questi URL produce un feed, clicca con il tasto destro del mouse su un punto qualsiasi del feed e cliccate su “Salva con nome” per salvare il file XML sul tuo computer.

Ora, importa tutti i tuoi post del blog attraverso l’importatore di feed RSS di WordPress.

Nella tua dashboard di WordPress, naviga su Strumenti > Importa, e sotto RSS, clicca su “Installa ora”.

da wix a wordpress - installa importatore rss

Quando appare il link “Avvia l’Importazione”, fai clic su di esso. Successivamente, clicca su “Scegli File” e seleziona il file XML che hai scaricato poco prima, quindi esegui semplicemente l’importazione.

A seconda del numero di post del blog, possono essere necessari da pochi secondi a diversi minuti.

Una volta completata l’importazione, controlla se i tuoi post sono stati caricati. Vai su Articoli > Tutti gli articoli e conferma che tutti i tuoi articoli del blog siano stati caricati.

Mentre i post del blog sono presenti, incontriamo un altro problema: le immagini non sono ospitate sul tuo sito. Ma c’è un’altra soluzione facile e veloce.

Vai su Plugin > Aggiungi nuovo ed effettua una ricerca per “Auto Upload Images”. Quando appare il plugin, scaricalo e poi attivalo. Questo plugin cercherà immagini esterne e poi le caricherà sul tuo server, ma solo quando viene salvata una pagina/post.

da wix a wordpress - installa plugin auto upload images

Il plugin funziona automaticamente quando si apre un post e lo si salva cercando un’immagine esterna e poi caricandola e sostituendola.

Se hai molti post del blog, puoi salvarli tutti contemporaneamente andando su Articoli > Tutti gli articoli e selezionando “Screen Options”. Cambia il “Numero di articoli per pagina” a 999 e poi clicca su “Applica”. In questo modo verranno visualizzati tutti i post del blog su una pagina.

da wix a wordpress - settaggio numero articoli

Adesso puoi spuntare la casella di controllo in alto sopra tutti i post, che controllerà automaticamente tutti i post del blog.

Cambia il menù a tendina su “Modifica” e poi clicca su “Applica”. Si aprirà una casella sotto il primo post del blog. Clicca su “Aggiorna” e tutti i tuoi articoli saranno salvati, caricando e sostituendo automaticamente tutte le immagini.

da wix a wordpress - modifica articoli

Per essere sicuri che questo abbia funzionato, vai su Media > Libreria e conferma che tutte le immagini siano state caricate. La visualizzazione di tutte le immagini può richiedere diversi minuti.

Quando si è soddisfatti che tutte le immagini siano state caricate, disattiva e rimuovi il plugin per il caricamento delle immagini.

Ora che il tuo blog è stato spostato, il passo successivo è quello di importare le tue pagine. Purtroppo, questo deve essere fatto manualmente attraverso la copia e l’incollatura del testo. Non c’è un importatore automatico per le pagine.

E se non hai un feed RSS, tutti i post del blog devono essere copiati manualmente.

Opzione due: Automatico (a pagamento)

Questa opzione trasferirà tutti i post, le pagine e le immagini al tuo nuovo sito con un clic di un pulsante. Ed è molto economico per iniziare! Il prezzo dipende dal numero di pagine e di post che hai.

CMS2CMS fornisce plugin per una varietà di piattaforme, e sono comunemente usati per le migrazioni da Wix a WordPress. Non è possibile scaricare questo plugin dal repository di WordPress.

Naviga su CMS2CMS e visita la pagina dei prezzi.

CMS2CMS

Cambia la prima casella in Wix e la seconda in WordPress. Cambia il numero di pagine e tassonomie stimate e il sistema ti darà un prezzo stimato. Successivamente, prova la demo per vederla in azione.

CMS2CMS ti fornirà il plugin e le istruzioni per l’uso. 

Ecco un breve video di come migrare da WiX a WordPress con CMS2CMS

7) Fai una lista dei tuoi URL

Ora che hai tirato fuori i tuoi contenuti, è il momento di fare il passaggio definitivo, purché tu sia d’accordo con l’aspetto del tuo nuovo sito. Per prima cosa, fai una lista di tutti gli URL (tutte le pagine e i post) del tuo sito Wix esistente. Per i post, non è necessario elencare ogni singolo URL dei post del blog – basta osservare la struttura di un URL di un post del blog.

8) Indica il tuo dominio

Chi ha il controllo sul tuo nome di dominio? Se il tuo dominio è ospitato da Wix, dovrai trasferire il tuo dominio al tuo nuovo fornitore di hosting.

Basta accedere al tuo account Wix, navigare verso le tue sottoscrizioni e poi cliccare su “Domini” nel menu a tendina. Scegli il tuo dominio e poi seleziona la scheda “Avanzate”. Scegli “Trasferimento lontano da Wix” e riceverai un codice.

Utilizza questo codice nella sezione dei domini del tuo hosting provider per trasferire il dominio verso di te.

Se il dominio è da qualche altra parte nella tua proprietà, puoi semplicemente puntare il dominio al tuo nuovo server modificando i nameserver. Il tuo hosting provider ti darà i nameserver.

Quando il dominio viene puntato al tuo server, spesso ci vogliono 24 ore per propagarsi a livello globale.

9) Cambia i tuoi riferimenti di dominio

Il tuo sito web è probabilmente costruito utilizzando l’URL temporaneo. Pertanto, dobbiamo cambiare tutti i riferimenti a questo URL con quello nuovo.

Naviga su Plugin > Aggiungi nuovo e cerca “Better Search Replace”. Scarica e attiva questo plugin.

da wix a wordpress - installa plugin Better Search Replace

Ora naviga su Strumenti > Better Search Replace e troverai un’interfaccia facile da usare. Questo plugin sostituirà tutti i riferimenti del tuo URL temporaneo con quello nuovo.

da wix a wordpress - Better Search Replace

Nella barra “cerca” inserisci il tuo URL temporaneo. Ci possono essere variazioni come con o senza http o https.

E poi scegli di sostituirlo con il tuo nuovo URL.

FAI ATTENZIONE A FAR COMBACIARE LE URL. Un URL temporaneo completo dovrebbe sostituire un nuovo URL completo. Se uno ha una barra alla fine, lo stesso dovrebbe fare l’altro. Non si vuole sostituire tempurl.com con https://newurl.com perché in molti casi verrà riscritto come http://https//newurl.com.

Quando si è certi di avere l’URL corretto, evidenziare tutte le tabelle, fare clic su “Sostituisci GUID”, deselezionare “Vuoi fare solo una prova?” ed eseguire la ricerca/sostituzione.

Al termine, dovrai effettuare nuovamente il login utilizzando le stesse credenziali, ma con il nuovo dominio.

10) Reindirizzare gli URL

Hai quasi finito!

Confronta l’elenco degli URL di Wix con i tuoi nuovi URL. Ci possono essere alcune differenze nella struttura degli URL. Se è così, creiamo alcuni reindirizzamenti per assicurarci di dire a Google e agli altri motori di ricerca, così come ai visitatori che seguono i vecchi link, che le pagine sono state spostate.

Navigare su Plugin > Aggiungi nuovo e cercare Redirection. Quando trovi il plugin, installalo e attivalo.

da-wix-a-wordpress-installa-plugin-redirection

Dopo l’attivazione, noterai un messaggio nella parte superiore dello schermo.

da wix a wordpress - redirection

Il reindirizzamento deve apportare modifiche al tuo database. Clicca sul link e procedi con gli aggiornamenti che richiedono un paio di passaggi.

Una volta terminato, spostati su Strumenti > Redirection. Qui, inserisci il tuo vecchio URL slug e il nuovo. Poi clicca su “Aggiungi una redirezione”. Puoi verificare se il vecchio URL viene reindirizzato al nuovo in una nuova finestra del browser.

plugin - Redirection

Una volta che tutti i reindirizzamenti sono stati effettuati, si è ufficialmente trasferiti. Congratulazioni!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER GLI AGGIORNAMENTI

Se ti piacciono gli articoli di quickblogging.it iscriviti alla newsletter! Riceverai i nuovi articoli pubblicati sul sito ed offerte dedicate agli iscritti.


Leave a Reply