Local SEO: perchè è così fondamentale per le piccole imprese

Quali tecniche di SEO locali sono adatte alla tua azienda? Impara dove spendere le tue risorse per ottenere i migliori risultati di ricerca online.
STRATEGIA LOCAL SEO PERCHÈ È COSÌ FONDAMENTALE PER LE PICCOLE IMPRESE

Secondo un recente studio di Search Engine Watch, gli utenti interagiscono maggiormente con le aziende attraverso la ricerca locale.

Gli utenti prenotano appuntamenti online, eseguono ordini e scrivono recensioni aziendali, indipendentemente dal fatto che siano buoni o cattivi.

Con la ricerca locale in aumento, non è mai stato così importante per le piccole imprese valutare la loro strategia local SEO per competere con i grandi marchi nel mondo digital.

Local SEO: cos’è?

La local SEO comporta l’ottimizzazione del tuo sito web rendendolo più visibile nei risultati di ricerca per delle determinate ricerca locali. Tutti noi abbiamo visto questa tabella sopra i risultati organici organici (SERP).

Local-Pack-di-Google

Questa tabella è nota come il Local Pack di Google. Queste schede locali hanno il vantaggio di essere mostrate sopra i risultati organici (SERP), dando loro una maggiore visibilità agli utenti.

Nella SEO local, il tuo obiettivo è quello di ottimizzare il tuo sito web per essere mostrato nel Local Pack di Google.

Queste strategie di ottimizzazione possono essere:

  • Rivendica il tuo profilo Google My Business (oppure creane uno)
  • Costruire delle citazioni locali
  • Ricerca di parole chiave in ambito locali
  • Link Building locale
  • Ottimizzazione del contenuto onpage per la ricerca locale
  • Aggiunta dei dati strutturati locali

In che modo la local SEO differisce dalla tua attuale strategia SEO?

Come la SEO tradizionale, anche la local SEO si occupa di determinare chi è il tuo pubblico, cosa stanno cercando, dove stanno cercando e come è possibile ottenere più visibilità del tuo sito web.

L’unica differenza è che stai creando dei contenuti orientati verso le ricerche locali.

Quindi, se attualmente hai una buona strategia SEO, sei già sulla giusta strada quando si tratta di local SEO! Se la tua attuale strategia SEO non è abbastanza, verificherei alcune di queste utili risorse per padroneggiare le basi:

Dopo aver esaminato alcune nozioni base sui concetti chiave della local SEO, possiamo iniziare a vedere come dare maggiore visibilità alla tua attività commerciale per la ricerca locale.

Rivendica il tuo profilo Google My Business

Prima di ogni cosa, rivendica il tuo profilo Google My Business. Questo è un fattore molto molto importante per la ricerca locale, quindi sii il più accurato possibile quando aggiorni il tuo profilo.

Se non hai un profilo da rivendicare, puoi facilmente accedere al tuo account Google e crearne uno.

Una cosa che vale la pena notare è che gli utenti sono in grado di dare suggerimenti per quanto riguarda la tua attività come orari, posizione e servizi che offri.

Aggiornamento delle informazioni del tuo profilo

Queste sono le informazioni di base relative alla tua scheda di attività commerciale di Google My Business che include il tuo indirizzo, orari di attività, categoria di attività e i servizi che offri.

Ricorda, il tuo profilo Google My Business è un fattore importantissimo per la ricerca locale, quindi cerca di descrivere il tuo business nel dettaglio.

Foto e video

Puoi aggiungere tutte le foto e i video che desideri al tuo profilo, quindi assicurati di inserirli nella scheda della tua attività.

L’aggiunta di immagini dei tuoi prodotti, della tua location fisica e persino i membri del tuo team può davvero aiutare a mostrare la tua attività agli utenti.

Rispondi alle recensioni dei tuoi clienti

È qui che i tuoi clienti possono davvero dare il feedback alla tua azienda. Poiché i tuoi potenziali clienti possono vedere le varie recensioni. Quindi assicurati di monitorare costantemente tutte le tue recensioni.

E’ molto importante.

Le recensioni sono un altro importante fattore di ranking, motivo per cui è importante rispondere alle recensioni, sia positive che negative. Ignorare le recensioni negative può penalizzare la strategia SEO local.

Q&A

Questa è un’area in cui i tuoi clienti possono porre domande sulla tua attività. Puoi rispondere alle domande frequenti. Ad esempio, se possiedi un ristorante, i clienti possono porre domande come:

  • Sei chiuso la vigilia di Natale?
  • Offrite piatti vegetariani?
  • Ho bisogno di prenotare?

I clienti hanno la possibilità di vedere le risposte direttamente nei risultati di ricerca, invece di chiamarti. Questo è molto conveniente sia per te che per i tuoi clienti!

Messaggi

Pubblicare messaggi sul tuo profilo Google My Business è un ottimo modo per aumentare il coinvolgimento con i clienti attuali e potenziali. Fornisci agli utenti le tue offerte attuali, condividi nuovi post sui blog o aggiorna i clienti con eventuali cambiamenti stagionali.

Approfondimenti

Monitorare l’andamento del del tuo profilo non è mai stato così facile. Esaminando gli approfondimenti dal tuo profilo Google My Business, puoi vedere esattamente come i clienti interagiscono con la tua attività.

Puoi visualizzare dati quali il modo in cui i clienti ti hanno trovato, quali query di ricerca hanno utilizzato e le azioni che hanno intrapreso una volta visto il tuo profilo.

Citazioni locali

Ora che hai aggiornato il tuo profilo Google my Business, è il momento di assicurarti che il tuo nome, indirizzo e numero di telefono (noto anche come NAP) siano coerenti online.

Qualsiasi menzione della tua attività online, insieme a questi componenti NAP, viene indicata come citazione locale.

Questi possono essere trovati nelle directory aziendali, nelle directory specifiche del settore e persino nei profili dei social media.

Dovresti monitorare le citazioni locali in modo che i motori di ricerca non siano confusi su quale sia il NAP corretto della tua attività.

Monitoraggio delle citazioni locali

Ci vorrebbe un’eternità per trovare manualmente tutte le incoerenze del tuo NAP su Internet. Puoi utilizzare strumenti come Moz Local per gestire le tue inserzioni sui principali aggregatori, motori di ricerca e directory.

Puoi aggiornare il tuo NAP corretto, monitorarne l’uniformità con i partner di Moz e persino rimuovere elenchi duplicati della tua attività su una varietà di directory.

→ Ecco una lista di altri strumenti popolari per monitorare le citazioni locali.

Costruire citazioni locali

Una volta che le attuali citazioni locali sono in buono stato, è ora di passare alla costruzione di ulteriori citazioni.

Creando queste citazioni, stai mostrando ai motori di ricerca che hai un’attività legittima.

Man mano che ottieni citazioni su siti sia locali che nazionali, crei anche fiducia nella tua attività. Dai un’occhiata a questa grande risorsa di migliori fonti per costruire citazioni locali.

Costruire Link Building locale

La citazione locale e il link building locale possono essere molto simili. Le citazioni locali sono menzioni del NAP della tua attività, che possono o meno linkare al tuo sito.

D’altra parte, la creazione di link locali comporta l’ottenimento di ritroso al tuo sito ma non significa che il tuo NAP sarà incluso.

Come le citazioni locali, i backlink sono usati per verificare la fiducia e l’autorità del tuo sito. Ogni backlink è come se un altro sito “votasse” per il tuo sito. Più backlink, o “voti”, meglio è.

Con la SEO tradizionale, l’acquisizione di backlink dai siti con un’autorità di dominio (DA) più elevata è stata considerata più preziosa. Nella SEO local, i siti che potrebbero influenzare la nostra classifica locale potrebbero non avere il DA più alto.

Il loro sito potrebbe avere lo stesso tuo DA.

Directory locali

Gli elenchi commerciali locali elencheranno le tue informazioni sul NAP e potrebbero persino elencare il tuo sito. Sfortunatamente, la maggior parte delle directory aziendali fornisce collegamenti “nofollow”.

È ancora utile avere questi link per diversificare il tuo profilo di backlink.

Analizza i backlink della concorrenza

Alcuni potrebbero definirlo furtivo, ma la maggior parte direbbe che questo è il modo più efficace per creare collegamenti.

Perché impiegare del tempo per trovare tutte le potenziali opportunità di collegamento quando è possibile decodificare il profilo del backlink del concorrente?

In questo modo, puoi vedere dove i tuoi concorrenti stanno ottenendo i loro backlink, sia attraverso le directory, i messaggi degli ospiti o altri metodi di link building.

LinkMiner di MangoolsSEMrush Link Explorer di Moz sono solo alcuni degli strumenti che puoi utilizzare per rivedere il profilo di backlink del tuo concorrente.

Raggiungi la comunità

La tua azienda può sponsorizzare eventi locali? Qualche notiziario locale presenta imprese locali nelle loro storie? Quando crei backlink locali, devi pensare a tutte le aree in cui il tuo pubblico potrebbe cercare la tua attività.

La creazione di link è già complessa, ma le tue opzioni sono ancora più limitate quando esegui il link building locale. Di seguito sono riportate alcune risorse se ti trovi in ​​una situazione difficile!

Ricerca di parole chiave locali

Quando esegui ricerche di parole chiave locali, ti stai concentrando sulle parole chiave long-tail. Questi avranno un volume di ricerca inferiore ma sono i tipi di query di ricerca che il pubblico cercherebbe.

Ad esempio, se lavorassi per un’agenzia di marketing digitale a Milano, invece di ottimizzare i miei contenuti per la parola chiave “agenzia di marketing digitale”, vorrei concentrarmi su parole chiave come:

  • Agenzia di marketing digitale vicino a me
  • Agenzia di marketing digitale a Milano
  • Milano agenzia di marketing digitale

Strumenti per la ricerca delle parole chiave

In KWFinder, digita semplicemente la parola chiave su cui desideri informazioni. Quindi, puoi scegliere la posizione e persino la lingua che hai scelto come target.

Questo ti mostrerà quanto sia difficile classificare le varianti delle parole chiave (KD), il loro volume di ricerca mensile (search) e le tendenze di ricerca delle singole parole chiave (trend).

kwfinder

OTTIENI KWFINDER ORA

Stessa procedura per SEMRush

semrush

OTTIENI SEMRUSH ORA

MOZ Keyword Explorer

Proprio come Mangools, Moz Keyword Explorer ti consente di vedere le metriche di qualsiasi parola chiave che desideri cercare. Quindi mostra il volume mensile, la difficoltà, la percentuale di clic (CTR) e l’opportunità di posizionare quella chiave di ricerca nella serp.

Puoi fare clic sui suggerimenti di parole chiave nella barra laterale di sinistra per spostarti tra le possibili varianti di parole chiave e le loro metriche.

moz keyword explorer

Le metriche iniziali che ti vengono fornite sono a livello nazionale, quindi devi immergerti un po ‘più a fondo per trovare varianti locali delle tue parole chiave.

Una volta individuate le parole chiave a cui sei interessato, puoi creare elenchi di parole chiave e monitorare le classifiche delle parole chiave a livello locale e nazionale nella sezione delle campagne di Moz.

Google Search Console

Quello che mi piace di Google Search Console è che puoi vedere quali parole chiave stanno generando traffico per pagine di destinazione diverse. Accedi alla Search Console, trova la versione corretta del tuo sito e fai clic su “Prestazioni” nella barra laterale di sinistra.

Puoi quindi esplorare diverse metriche di rendimento del tuo sito come clic, impressioni, CTR medio e posizione media in un determinato periodo di tempo.

Esplora le query, le pagine, i paesi, i dispositivi e le schede di aspetto della ricerca che appaiono sotto il grafico per andare ancora più in profondità.

  1. Per iniziare con la ricerca per parole chiave, fai clic sulla scheda “Pagine”.
  2. Fare clic su uno degli URL elencati e quindi fare clic sulla scheda “query” proprio accanto ad esso.

Ciò ti fornirà un elenco di query che hanno richiesto la visualizzazione di una pagina di destinazione specifica per gli utenti.

Consente inoltre di vedere il numero di impressioni e clic della pagina acquisita in un determinato periodo di tempo.

Prendi nota di queste parole chiave e utilizza strumenti come KWfinder o SEMRush per trovare le varianti di parole chiave locali con la migliore opportunità di incorporare nel tuo contenuto.

Nella prossima sezione, scoprirai come ottimizzare il contenuto on-page con queste parole chiave.

Ottimizza il contenuto della tua pagina per le ricerche locali

Una volta completata la ricerca di parole chiave locali, è ora di inserirle nei tuoi contenuti.

Ottimizzazione di base della pagina

Qui entreranno in gioco i principi di base della SEO. Assicurati di seguire le migliori pratiche quando si tratta di ottimizzazione in-page:

  • Le parole chiave dovrebbero essere utilizzate nei metadati
  • Crea URL SEO-friendly
  • Metti le tue parole chiave vicino all’inizio dei tag title
  • Assicurati che i tuoi tag title siano H1
  • Inserisci le parole chiave il più vicino possibile all’inizio del contenuto
  • Crea avvolgenti sottotitoli nei tag H2
  • Includi le tue parole chiave in almeno un sottotitolo
  • Usa le tue parole chiave primarie nel testo alternativo dell’immagine
  • Utilizzare i collegamenti interni ed esterni per consentire il flusso dei collegamenti

Landing Page locali

Un ottimo modo per scegliere come target le parole chiave locali è creare landing page differenti se hai più sedi locali.

Con queste landing page puoi scegliere come target aree geografiche specifiche per mettere più contenuti pertinenti visibili dai tuoi utenti.

È importante notare che non è necessario crearli per creare tali elementi.

Crea solo landing page locali se i tuoi contenuti daranno valore agli utenti. Copiando lo stesso contenuto e cambiando solo il nome della posizione, i motori di ricerca potrebbero trovare dei contenuti duplicati sul tuo sito.

Dati strutturati per le imprese locali (Rich Snippet)

Dovresti già sapere quali sono i Rich Snippet nei risultati di ricerca. Puoi vederli qui:

esempio rich snippet

I dati strutturati sono un modo per i motori di ricerca di comprendere meglio il contenuto del tuo sito e visualizzarlo in un modo più prominente per gli utenti come Rich Snippet.

Sebbene esistano vari tipi di dati strutturati, JSON-LD è raccomandato da Google.

I markup dei dati strutturati possono essere utilizzati dalle imprese locali aggiungendo i seguenti tipi di dati strutturati:

  • Attività locale
  • Proprietà del ristorante
  • Proprietà delle azioni commerciali

Puoi consultare questa guida Google per vedere esempi del markup JSON-LD.

Il markup dei dati strutturati può generare confusione quando si tenta di implementarlo sul tuo sito.

Ci sono molti plugin disponibili per inserire il markup nel tuo codice HTML, oppure puoi ottenere assistenza da un webmaster.

Indipendentemente dal modo in cui scegli di farlo, puoi convalidare il tuo markup utilizzando lo Strumento di test dei dati strutturati di Google.

Conclusioni

Potrebbe sembrare molto da fare, ma ottenere traffico attraverso la ricerca organica è difficile. Quando gareggi con Brand che hanno aumentato la fiducia e l’autorità online, diventa ancora più difficile arrivare ai risultati di ricerca.

Seguendo queste strategie di local SEO, la tua piccola impresa si presenterà sicuramente nel Local Pack di Google sopra i risultati organici.

Ora inizia a ottimizzare il tuo sito Web per la ricerca locale!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER GLI AGGIORNAMENTI

Se ti piacciono gli articoli di quickblogging.it iscriviti alla newsletter! Riceverai i nuovi articoli pubblicati sul sito ed offerte dedicate agli iscritti.


Leave a Reply