I migliori servizi di cloud storage a confronto 2020

I servizi di cloud storage offrono un modo semplice e conveniente per salvare, organizzare e condividere i file. Ecco i migliori servizi di cloud storage da considerare.

Leggi di più

I servizi di cloud storage offrono un modo semplice e conveniente per salvare, organizzare e condividere i file.

Il modo in cui funzionano è semplice: Invece di archiviare i tuoi file e documenti in un server fisico locale, affitti uno spazio su un server di un’azienda terza per archiviare i tuoi file. In questo modo è possibile scalare facilmente la capacità di archiviazione, mantenendo al sicuro i file cruciali da incidenti sul posto che potrebbero distruggerli.

Al giorno d’oggi, sembra che ogni grande azienda tecnologica offra il proprio servizio di archiviazione. Anche le aziende e i brand più piccoli stanno entrando in gioco.

Con così tante opzioni disponibili, come si fa a sceglierne una?

Ho dato un’occhiata a dozzine di diversi servizi di cloud storage sul mercato. Di seguito è riportato un esame approfondito di ciascuno di essi. Ti guiderò attraverso i pro, i contro, i prezzi, le caratteristiche, le specifiche e qualsiasi altra considerazione di cui avrai bisogno per prendere una decisione consapevole sui servizi di cloud storage.

5 Migliori servizi di cloud storage

I 5 servizi di cloud storage che mi piacciono:

  • iDrive – Il migliore per i backup
  • Google Drive – Il miglior servizio gratuito di cloud storage
  • Microsoft OneDrive – Il migliore per l’uso domestico
  • Apple iCloud – Il servizio di cloud storage più intuitivo di Apple
  • Dropbox – La migliore soluzione di cloud storage a tutto tondo

Continua a leggere per le recensioni approfondite di ogni servizio di cloud storage qui sotto.

#1. iDrive – Il migliore per i backup

idrive-logo

iDrive è una soluzione di backup e archiviazione cloud con un ottimo prezzo.

Infatti, ora propongono un’offerta promozionale che ti offre il 50% di sconto per il primo anno. Per un piano personale, sono 52,12 dollari. E per un piano aziendale, sono 74,62 dollari.

Oltre a questo, ti offrono le caratteristiche standard che dovresti aspettarti da una buona soluzione di cloud storage, come ad esempio:

  • Sincronizzazione dei file
  • Backup per più dispositivi (PC, Mac, Android e iOS)
  • Protezione dei dati
  • Applicazione mobile
  • Assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Sono inoltre dotati di caratteristiche uniche come IDrive Express. Questo servizio consente di eseguire il backup di diversi gigabyte di dati su un dispositivo di memorizzazione temporanea inviato da IDrive, per poi restituire l’unità a IDrive una volta terminato.

Non c’è utilizzo di larghezza di banda per il trasferimento dei dati. E i tuoi dati sono tenuti al sicuro grazie alla loro crittografia AES a 256 bit, la stessa crittografia utilizzata dai migliori servizi VPN e da quelli militari.

IDrive è anche incredibilmente veloce, grazie a un metodo unico di trasferimento dei dati che gli permette di farlo.

IDrive offre tre piani:

  • Base (5 GB) – Gratuito
  • Personae (5 TB) – 52,12 dollari per il primo anno
  • Business (250 GB) – 74,62 per il primo anno

Ricorda: Queste sono tariffe promozionali. Salteranno dopo che il tuo primo anno sarà finito. I piani Personal e Business offrono anche diversi sottopiani, che ti permettono di scalare per avere più spazio di archiviazione se ne hai bisogno.

idrive-prezzi

#2. Google Drive – Il miglior servizio gratuito di cloud storage

google-drive-logo

Anche se sei completamente nuovo ai servizi di cloud storage, probabilmente ne hai sentito parlare. Probabilmente lo stai usando proprio in questo momento.

E c’è una buona ragione per questo. Google Drive offre un’eccellente soluzione gratuita di cloud storage completamente gratuita.

Non solo si ottengono 15 GB di spazio di archiviazione (una quantità enorme di spazio di archiviazione considerando che è gratuito), ma è anche integrato con una grande maggioranza di prodotti e servizi già utilizzati come:

  • Trello
  • Slack
  • Adobe products
  • Salesforce
  • DocuSign

Google Drive rende molto semplice anche la condivisione e la sincronizzazione dei file. Hai la possibilità di limitare l’accesso a determinati utenti e indirizzi e-mail, oltre a consentire alle persone di modificare l’accesso a determinati file.

Per questo motivo, se si utilizza già un servizio Google come GMail, GSuite o un dispositivo Android, si deve assolutamente utilizzare anche Google Drive.

Per quanto riguarda gli svantaggi, l’interfaccia non è la migliore in assoluto. Per esempio, è difficile capire come dare alle persone l’accesso a certi file. Inoltre, se stai cercando di visualizzare un documento Word o un PDF, il servizio fa del suo meglio per farti visualizzare su un prodotto Google come Google Docs o Google PDF Viewer.

Se sei alla ricerca di un dispositivo di cloud storage personale o se la tua azienda è relativamente piccola, ti consiglio vivamente di utilizzare Google Drive. Avrai a disposizione 15 GB di spazio di archiviazione gratuito. È un ottimo affare.

Al di là del piano gratuito, Google offre attualmente una suite di prodotti sotto Google One. Il passo sopra il piano gratuito è il loro piano da 100 GB che viene eseguito a soli 1,99 dollari al mese. Un altro grande affare.

google-drive-prezzi

#3. Microsoft OneDrive – Il migliore per uso personale

microsoft-one-drive-logo

Microsoft OneDrive offre una soluzione di cloud storage altamente intuitiva, già presente sulla maggior parte dei prodotti Windows. Come tale, è una soluzione perfetta per qualsiasi utente di PC.

Alcune delle sue caratteristiche distintive includono:

  • Backup automatizzati
  • Accesso offline
  • Condivisione di file
  • Scansione di documenti con dispositivo mobile
  • Personal Vault per una maggiore protezione

Il Personal Vault per una maggiore protezione è un ottimo prodotto. Non solo è protetto con la verifica dell’identità, ma consente anche di archiviare i file più importanti senza preoccuparsi che possano essere consultati da malintenzionati. Sarai in grado di accedere a quei file ovunque con un dispositivo mobile o un computer.

Offrono una suite di prodotti e servizi per il business, come ad esempio funzioni di collaborazione di squadra potenziate (concessione dell’accesso in scadenza, creazione di link condivisibili, ecc.) Una caratteristica interessante è l’editing collaborativo di Microsoft Word. Come Google Docs, tu e il tuo team potrete accedere a un documento Word e modificarlo insieme senza dover condividere lo stesso file avanti e indietro.

Trattandosi di un prodotto Windows, è molto più limitato per quanto riguarda la condivisione e le modalità di utilizzo dei file. Come tale, è una soluzione decisamente più adatta per le famiglie di PC che cercano un buon modo per condividere file personali come foto e documenti tra di loro.

I piani personali iniziano gratuitamente con 5 GB di spazio di archiviazione. Tuttavia, se sei un’azienda, hai una serie di soluzioni e piani che dovrebbero soddisfare le tue esigenze.

Consiglio vivamente almeno il piano Microsoft 365 Business Basic. A $5/utente al mese, riceverai una serie di servizi come SharePoint e Teams, oltre alle versioni web di Word, Excel e Powerpoint.

microsoft-one-drive-prezzi

#4. Apple iCloud – Il servizio di cloud storage più intuitivo

icloud-logo

iCloud offre caratteristiche e piani molto simili a quelli di OneDrive. Ma, invece di occuparsi dei dispositivi per PC, è per la suite di prodotti Apple.

Se sei uno dei tanti milioni che già usano prodotti Apple, stai già usando iCloud. Infatti, è integrato in ogni singolo iPhone, iPad, iMac, Macbook e altri dispositivi Apple. Con iCloud ottieni automaticamente 5GB di memoria dati gratuitamente.

icloud-apple

iCloud ti consente di cercare e sfogliare facilmente le tue foto e i tuoi file risalendo fino a quando hai iniziato a memorizzarli sulla loro soluzione. Non solo, ma potrai anche condividerle facilmente.

In effetti, questo servizio sembra essere stato creato su misura per le foto. Sarai in grado di creare album e iCloud ti farà anche rivivere i ricordi di anniversari specifici di quando hai scattato le foto.

Oltre alle foto, potrai anche archiviare e accedere facilmente a diversi file e documenti sul tuo iCloud.

iCloud è sicuramente la soluzione di cloud storage più intuitiva e facile da usare della lista. Il team di professionisti della user experience di Apple ha creato un’esperienza molto semplice ma potente anche per gli utenti Apple più inesperti.

Anche i prezzi sono accessibili se vuoi scalare oltre i 5 GB gratuiti (cosa che vorrai fare se stai gestendo un’attività commerciale).

icloud-prezzi

#5. Dropbox – La migliore soluzione di cloud storage a tutto tondo

dropbox-logo

Dropbox è facilmente una delle soluzioni di cloud storage più popolari. Anche se sei relativamente nuovo al cloud storage, probabilmente hai già sentito parlare di Dropbox e probabilmente lo hai già utilizzato in passato.

Le sue origini partono dal fondatore Drew Houston, che continuava a dimenticare la sua chiavetta USB quando era studente del MIT. Dopo aver perso una chiavetta USB di troppo, ha deciso di creare una soluzione che gli permettesse di accedere ai file ovunque.

E così è nato Dropbox.

Da allora, Dropbox è cresciuto fino a diventare un’enorme piattaforma per l’archiviazione dei file. Sarà in grado di archiviare e condividere documenti, fotografie, video, contenuti cloud e molto altro ancora. I servizi si sincronizzano rapidamente, il che significa che otterrai l’ultima versione di qualsiasi file a cui vorrai accedere.

Dropbox è anche dotato di grandi integrazioni. Sarai in grado di connetterti con strumenti e soluzioni che probabilmente già utilizzi nella tua vita quotidiana e in ufficio, come ad esempio:

  • Slack
  • Zoom
  • Google Cloud
  • Salesforce
  • Microsoft
  • Adobe
  • Trello
  • HelloSign

E anche di più. Offrono anche uno strumento chiamato Dropbox Paper che permette di collaborare con il tuo team su una piattaforma sincronizzata automaticamente.

I prezzi iniziano in modo gratuito, ma con questo piano si ottengono solo 2 GB. Questo è facilmente il più basso di chiunque altro nella lista con un ampio margine. Se stai cercando un piano gratuito, ti consiglio vivamente di guardare altrove (Google Drive).

I piani a pagamento partono da 9,99 dollari al mese, che ti danno 2 TB di memoria dati. Hai letto bene. È un enorme salto da 2 GB, ma otterrai un sacco di spazio di archiviazione in più, oltre a funzioni come Smart Sync, caricamento della fotocamera e rewind dell’account per 30 giorni.

Ulteriori letture: Cos’è Dropbox, a cosa serve e come funziona

Come scegliere il miglior servizio di cloud storage

Ci sono alcune cose che devi cercare se vuoi ottenere il miglior servizio di cloud storage. Di seguito sono riportate tre grandi caratteristiche che hanno giocato un ruolo fondamentale nel modo in cui ho compilato questa lista. Usale per aiutarti a guidare il tuo processo decisionale.

Sincronizzazione

Indipendentemente dal dispositivo utilizzato per accedere e memorizzare i file, è necessario assicurarsi che si sincronizzi automaticamente con il cloud. Dopotutto, è probabile che userai il servizio di archiviazione poiché potrai ottenere i tuoi file e documenti ovunque con una connessione a Internet.

Se non è sincronizzato con tutti i tuoi dispositivi, allora non sarà accessibile quando ne avrai bisogno. Ecco perché dovresti sempre assicurarti che il servizio di cloud storage che utilizzi includa la sincronizzazione automatica.

Per fortuna, questa viene già fornita di default con molti dispositivi di cloud storage. Tuttavia, non tutte le sincronizzazioni automatiche sono uguali. Alcuni di essi richiedono di scegliere cartelle e file specifici che si desidera sincronizzare automaticamente. Altri lo fanno semplicemente in modo trasversale.

Se stai cercando un servizio di cloud storage per il tuo team aziendale, vorrai fare di questo servizio la tua priorità numero uno.

Integrazioni

Un servizio di cloud storage che non si integra perfettamente nei tuoi attuali strumenti di lavoro e processi non è un buon servizio per te. Se è integrato, significa che fornirà un modo semplice e intuitivo di condividere e archiviare i file a tutti i tuoi colleghi, membri del team, o anche alla tua famiglia e ai tuoi amici.

Scalabilità

Questo è incredibilmente importante. Molte persone non considerano se un servizio o un prodotto può crescere con loro prima che sia troppo tardi.

Se sei una piccola impresa, non avrai bisogno della stessa quantità di memoria di una grande azienda come Google. Quindi all’inizio sceglierai un piccolo piano di archiviazione.

Tuttavia, se hai intenzione di far crescere il tuo business (e lo stai facendo), vuoi essere sicuro che il servizio di cloud storage offra piani che ti permettano di farlo.

Ecco perché dovresti assicurarti che i servizi che stai considerando offrano un modo semplice per cambiare i piani e la capacità di storage.

Conclusione

Ecco di nuovo i cinque migliori servizi di cloud storage:

  • iDrive – Il migliore per i backup
  • Google Drive – Il miglior servizio gratuito di cloud storage
  • Microsoft OneDrive – Il migliore per l’uso domestico
  • Apple iCloud – Il servizio di cloud storage più intuitivo di Apple
  • Dropbox – La migliore soluzione di cloud storage a tutto tondo

Ricorda: Ciò che alla fine scegli dipende da te e dalle tue preferenze.

close

Scarica ora la tua Checklist Gratuita

Oltre 10.000 parole e 46 punti sulle cose da fare prima di avviare un blog di successo!

No spam! Leggi l'Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Default image
Riccardo Virtuoso
Mi chiamo Riccardo Virtuoso e sono un consulente SEO ossessionato da WordPress, web performance e affiliate marketing - oltre alla SEO ovviamente ;). Ora, sto condividendo tutto ciò che so per aiutarti a costruire un business online redditizio.