9 motivi per aprire un blog (e 6 motivi per non farlo)

Dovresti aprire un blog? Ecco uno sguardo equilibrato sui motivi per cui dovresti (o non dovresti) aprire un blog.

Leggi di più

Con l’ascesa dei social media e della cultura degli influencer, sembra che il blogging abbia raggiunto il suo picco. Non è più limitato agli hobby di nicchia, praticamente tutti hanno un blog in un modo o nell’altro.

Per quelli che non sono ancora saliti sul treno, il blogging ha le sue molte attrazioni.

Ma la verità è che il tuo livello di successo dipenderà dal perché e da come stai bloggando.

Ci sono molte ragioni perché potresti desiderare di avviare un blog e, allo stesso modo, ci sono molte ragioni per cui non dovresti.

Guardiamo entrambi i lati dell’argomento:

Nota: Hai bisogno di aiuto per avviare il tuo blog? Vai al tutorial su come creare un blog di successo redditizio.

9 motivi per cui dovresti aprire un blog

Sulla base della mia esperienza personale, il blog ha il potenziale per aprire così tante porte. Alcune potrebbero essere una sorpresa, mentre altre non hanno bisogno di spiegazioni.

1. Ispirare il pubblico

Essere in grado di ispirare un pubblico attraverso la scrittura è una sensazione gratificante. Ti fa venire voglia di farlo ancora di più. E quando le persone rispondono a te in modo positivo, generi una parte di influenza su di loro.

Come blogger, puoi ispirare le persone in un numero infinito di modi.

Immagina di usare le tue parole per ispirare le persone a:

  • Cambiare la loro vita in meglio
  • Rendere le loro giornate più produttive
  • Creare qualcosa di bello
  • Aiutare altre persone

Tutto questo è realizzabile attraverso il potere del tuo blog, quindi usalo saggiamente.

2. Migliorare la tua capacità di scrittura

Una cosa che si spiega da sola è che avviare un blog ha un impatto enorme sulla tua capacità di scrivere.

All’inizio potrebbe sembrare imbarazzante e anche un po’ estraneo. Ma man mano che entri nello spirito della scrittura, noterai che diventa più facile. Le parole scorreranno con maggiore efficienza e svilupperai uno stile che è unicamente tuo.

Scrivendo spesso, ti farai anche una buona idea di ciò che la gente recepisce. Questo estende la tua creatività, aiutandoti a scrivere di più su ciò che la gente ama leggere. E a sua volta, questo si traduce in un pubblico più vasto.

3. Per imparare nuove abilità

Quando ho iniziato a scrivere sul blog l’ho fatto per il gusto di farlo. Non avrei mai immaginato in un milione di anni che avrei imparato abbastanza da trasformare la scrittura nella mia carriera a tempo pieno.

Bloggare può aiutarti a imparare tante nuove abilità e capacità. Qui ce ne sono alcune che ho acquisito lungo la strada:

Non è solo attraverso l’atto di costruire e gestire un blog che puoi imparare. Il contenuto su cui scrivi costruisce anche la tua conoscenza.

4. Per costruire il tuo marchio online

Oltre a imparare nuove competenze, più scrivi su un argomento, più diventi un’autorità in materia. Divenendo un’autorità nella tua nicchia aiuta a costruire il tuo marchio online.

Fornendo valore ai lettori, diventerai presto riconoscibile nella comunità.

Sarai il blogger a cui tutti si rivolgono. Sapranno che la tua conoscenza e i tuoi consigli valgono lo sforzo di cercarli.

Costruire il tuo marchio è un trampolino di lancio per trasformare il tuo blog in qualcosa di più.

5. Affrontare le proprie paure

Per me, il blog è stato un modo efficace per uscire dal mio guscio. Essendo un introverso ansioso, trovavo difficile mettermi in gioco e permettere ai miei pensieri e alle mie idee di essere ascoltati.

Il blog mi ha dato una piattaforma da cui gridare – un modo per affrontare la mia paura di essere notato. E così facendo ho capito che ci sono persone là fuori proprio come me.

Ci sono molti altri modi di usare il blogging per affrontare le proprie paure. Può essere usato per superare la sindrome dell’impostore e la sensazione di non essere abbastanza bravo. Scrivere su un argomento di cui si ha paura può essere catartico e aiutare a lavorare attraverso quelle emozioni.

Un blog non deve sempre essere un’impresa meticolosamente pianificata. A volte, può essere solo un posto per raccogliere i tuoi pensieri.

6. Generare un reddito

Questo è probabilmente il punto che ti interessa di più. Sì, è perfettamente possibile guadagnarsi da vivere attraverso il tuo blog, molte persone lo fanno.

Ma mentre è possibile, non è facile.

Quelle persone che vedi fare successo e vivere come blogger hanno affinato il loro mestiere per anni. In tutto questo tempo hanno sperimentato e testato cose per vedere cosa funziona.

E quegli anni di fatica, vanno di pari passo con lunghe ore di lavoro.

Scegliere una nicchia redditizia per il tuo blog è un buon punto di partenza. Alcune sono più facili da guadagnare rispetto ad altre. Ma vendere i tuoi servizi attraverso il tuo blog richiede di costruire un pubblico che si rivolge alle persone più propense ad assumerti.

Qualunque sia la strada che prenderai, sii pronto a lavorare a lungo e duramente per questo.

7. Conoscere nuove persone

Una cosa che non può essere negata, è che avviare un blog, ti espone a un’enorme comunità di nuove persone. Per ogni nicchia di blogging, c’è una comunità vivace che la accompagna.

Ciò che è meraviglioso in questo è che fornisce un ottimo modo per incontrare nuove persone che la pensano come te. Sarà più facile fare amicizia dato che condividete interessi comuni. E troverai che le comunità di blogger non sono solo accoglienti ma anche utili ai nuovi blogger.

Poi ci sono gli eventi e i meetup tenuti in varie comunità:

  • Gli appassionati di WordPress possono godere dei molti WordCamps tenuti in tutto il mondo
  • Unsplash organizza passeggiate e incontri di fotografia a livello locale
  • Le community di blog di artigianato tengono regolarmente dei ritiri di artigianato
  • I blogger per genitori possono godersi meetup e conferenze

Qualunque sia la tua nicchia, puoi garantire che ci sarà una vivace community in attesa di abbracciarti.

8. Per documentare la tua vita

Torniamo ai primi tempi del blogging. Un blog era dove si scriveva degli avvenimenti della propria vita quotidiana.

Ma solo perché è diventato fuori moda negli ultimi anni, non significa che non si possa aprire un blog per questo motivo.

Bloggare per documentare la propria vita, è un modo meraviglioso per riflettere. Le gioie passate e gli errori passati, possono essere tutti appresi da una certa misura. Quindi avere un posto dove immagazzinare quei ricordi, può aiutarti a vedere quanto lontano sei arrivato e quanto hai imparato.

9. Per ottenere il lavoro dei tuoi sogni

Nelle prime fasi dell’avvio di un blog, il lavoro dei tuoi sogni potrebbe essere semplicemente questo: un sogno. Ma la verità è che il blogging può essere il perfetto trampolino di lancio verso il lavoro che trasformerà la tua vita lavorativa.

Quando ho iniziato a bloggare, non avrei mai pensato di finire a lavorare nel marketing dei contenuti e nel SEO. Eppure le cose che ho imparato durante il mio viaggio nel mondo del blogging si sono combinate per rendere quel lavoro una realtà.

E chissà, da lì potrebbe portare a cose ancora più grandi.

6 motivi per non aprire un blog

Come ho detto prima, ci sono anche molte insidie per iniziare e mantenere un blog. Non è una strada istantanea verso il successo. E, se non sei preparato, può finire per essere più stressante del previsto.

Continua a leggere per saperne di più sui lati negativi del saltare nel mondo del blogging.

1. È un lavoro molto duro

Gestire un blog non è una passeggiata. I blogger di successo possono farlo sembrare facile, ma raramente vediamo cosa succede dietro le quinte.

Dietro la grande grafica e la scrittura accattivante, c’è un mucchio di stress, fretta e lunghe giornate di lavoro.

Per far prosperare un blog, aspettati di lavorare più ore di un normale lavoro diurno. E queste ore spesso si estendono alla sera e ai fine settimana, quando normalmente ti rilasseresti.

Rimanere sulla cresta dell’onda nel blogging richiede dedizione, pazienza e impegno. È solo attraverso questo che si possono raccogliere i frutti.

2. Non è una soluzione per fare soldi velocemente

Nonostante molti blogger esaltino le virtù del blogging per soldi, non ne farai in fretta. Il blogging non è una via per fare soldi velocemente e se stai iniziando un blog, per questo motivo, sei destinato a fallire.

Come ho accennato prima, ci vuole tempo, pianificazione e duro lavoro anche solo per iniziare a considerare di guadagnarsi da vivere con il tuo blog.

3. Non c’è un reddito fisso

Anche se riesci a guadagnarti da vivere con il tuo blog, le cose saranno difficili.

Non lasciare ancora il tuo lavoro, perché il reddito del tuo blog oscillerà selvaggiamente. Alcuni mesi potresti fare bene, mentre altri sarai fortunato a guadagnare una piccola percentuale.

È dura e fa parte della vita da blogger. Se sei preparato a queste fluttuazioni, probabilmente è meglio che tu continui a bloggare.

4. Il blogging è un’attività solitaria

Se ti dedichi al blogging come un modo per entrare nel mercato del lavoro da casa, preparati ad un viaggio solitario. A meno che tu non affitti uno spazio di co-working o passi le tue giornate in un caffè, lavorare da casa come blogger può essere incredibilmente solitario.

Ho passato ore senza dire una parola a nessuno (a parte me stesso) e se diventa una cosa regolare, l’effetto della solitudine è reale. Cominci a desiderare la connessione umana che avevi nel tuo lavoro diurno e dubiti persino della tua capacità di andare avanti.

In momenti come questo, raggiungi la tua comunità e se fai ancora fatica, potrebbe non essere il lavoro che fa per te.

5. Il panorama del blogging cambia costantemente

Nessuna quantità di letture può prepararti a quanto velocemente cambiano le cose nel mondo del blogging. Così come impari una cosa, devi reimparare tutto da capo.

Gli algoritmi di Google sono un primo esempio. I paletti sono sempre in movimento, costringendoti a cambiare il tuo approccio più e più volte.

Non è solo Google. Facebook e altri social network cambiano sempre per riflettere i loro obiettivi di business, che potrebbero non allinearsi con i tuoi.

Poi c’è il GDPR che ha messo tutti in agitazione.

Se fai sul serio con il blogging, assicurati di avere la capacità di stare al passo con i cambiamenti.

6. Le lunghe ore consumano il tempo della famiglia

Ricordi il duro lavoro che ho detto che devi mettere nel tuo blog per renderlo di successo? Bene, quelle lunghe ore nei primi giorni possono anche consumare il tempo che normalmente dedicheresti al riposo e alla tua famiglia.

Sii pronto a portare il tuo lavoro in vacanza con te. Durante una cena di famiglia, un occhio sarà sempre sul tuo telefono. Al parco con i tuoi figli, le notifiche continueranno a disturbare.

Solo quando svilupperai dei sistemi per gestire il tuo flusso di lavoro, sarai in grado di goderti un po’ di riposo e di tempo in famiglia.

La verità sull’avvio di un blog

Aprire un blog ha i suoi pro e le sue insidie e non c’è una taglia unica che vada bene per tutti.

Quando consideri se aprire un blog o meno, considera entrambi i lati dell’argomento e soppesali rispetto alla tua personalità, al tuo stile di vita e alle tue ambizioni. Vedi cosa si adatta a te e sii onesto su ciò che vuoi veramente da questa esperienza.

Sarai tu a fare il lavoro e, d’altra parte, sarai tu a raccogliere i frutti alla fine.

Ricorda: il blogging è una maratona. Non uno sprint.

Ulteriori letture:

Newsletter + Checklist Gratuita

Iscrivendoti alla newsletter, oltre a rimanere sempre aggiornato sui nuovi contenuti che vengono pubblicati su blog, riceverai gratuitamente anche una checklist sulle 46 cose da fare per avviare un blog di successo!

No spam! Leggi l'Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Default image
Riccardo Virtuoso
Mi chiamo Riccardo Virtuoso e sono un consulente SEO ossessionato da WordPress, web performance e affiliate marketing - oltre alla SEO ovviamente ;). Ora, sto condividendo tutto ciò che so per aiutarti a costruire un business online redditizio.

Leave a Reply

Ottieni un dominio gratuito + Crea il tuo sito web in meno di un'ora!
- Costruttore di siti web WordPress gratuito - Migliaia di template - Pronto per l'e-commerce - Non sono richieste competenze tecniche - Bonus: Dominio gratuito (esclusivo)
OFFERTA ESCLUSIVA
Ottieni un dominio gratuito + Crea il tuo sito web in meno di un'ora!
- Costruttore di siti web WordPress gratuito - Migliaia di template - Pronto per l'e-commerce - Non sono richieste competenze tecniche - Bonus: Dominio gratuito (esclusivo)
OFFERTA ESCLUSIVA