SE Ranking Recensione: Il tuo Toolkit SEO completo del 2021

Scopri tutte le caratteristiche del SE Ranking. Leggi la recensione e visualizza le caratteristiche del software SEO all-in-ome.

Leggi di più

Stai cercando un set completo di strumenti SEO all-in-one che sia facile da usare e che non costi nulla?

Non cercate oltre.

In questa recensione, ti presenterò SE Ranking, ti mostrerò alcuni dei suoi potenti strumenti SEO e dei suoi report, e ti spiegherò i suoi prezzi flessibili.

Pronto? Cominciamo!

Cos’è SE Ranking?

SE Ranking è una piattaforma SEO e di marketing digitale all-in-one basata su cloud per proprietari di aziende, professionisti SEO, agenzie digitali e grandi imprese. È utilizzata da oltre 400.000 utenti, compresi marchi come Zapier e Trustpilot.

Come suggerisce il nome, SE Ranking ha iniziato la sua vita come strumento di rank tracking. Ma nel corso degli anni, la piattaforma è cresciuta fino a diventare un set completo di strumenti per la ricerca di parole chiave, l’analisi dei concorrenti, l’audit completo del sito, il posizionamento delle parole chiave, il monitoraggio dei backlink, il reporting automatizzato delle white-label e molto altro ancora.

SE Ranking: Strumenti principali

Diamo un’occhiata ad alcuni dei principali strumenti che rendono SE Ranking così attraente e facile da usare.

Projects

Una volta effettuato l’accesso al tuo account, la prima cosa da fare è creare un nuovo progetto cliccando sul pulsante verde “Create Project“:

project-create-button

I progetti aiutano a mantenere tutti gli elementi raccolti in un unico luogo. Ad esempio, se hai qualche sito web o stai gestendo qualche sito per clienti, potresti raggrupparli in un unico progetto.

Nelle impostazioni del progetto, si passa attraverso una serie di passaggi per impostare tutto.

General information: Inserisci l’URL del sito web, il tipo di dominio e il nome del progetto, seleziona il nome del gruppo, l’intervallo di ricerca (top 100 o 200) e l’accesso al progetto, quindi attiva il report settimanale e la verifica del sito.

project-settings-general

Keywords: Traccia le posizioni in classifica per tutte le parole chiave che ti interessano, sia aggiungendole manualmente, sia importandole da Google Analytics, sia caricando un file CSV/XLS.

project-settings-keywords

Search engines: Seleziona il motore di ricerca (Google, Yahoo, Bing, YouTube o Yandex), il paese, la località (fino al livello del codice postale) e la lingua delle parole chiave che vuoi tracciare. Se lo si desidera, è possibile includere anche i risultati di Google Maps e le classifiche di Google Ad.

project-settings-search-engines

Competitors: Puoi aggiungere fino a 5 concorrenti ad un progetto e tenere traccia dei loro cambiamenti di posizione in classifica (rispetto alle tue parole chiave) rispetto al tuo sito. Potete aggiungere i tuoi concorrenti manualmente o utilizzare la funzione di suggerimento automatico.

project-settings-competitors

Stats & Analytics: L’impostazione finale consente di collegare i tuoi account Google Analytics e Search Console a SE Ranking per un’analisi più approfondita delle query di ricerca e del traffico del sito web.

project-settings-analytics

Keyword Rank Tracker

Il Keyword Rank Tracker ti fornisce in tempo reale le posizioni di classifica delle parole chiave selezionate nei motori di ricerca Google, Bing, Yahoo, YouTube o Yandex su desktop e mobile.

Bonus: Il Keyword Rank Tracker consente di avere fino a 5 varianti per ogni parola chiave monitorata. Ad esempio, se la tua capacità di tracciamento delle parole chiave è di 250 parole chiave, puoi tracciare 250 classifiche di parole chiave per Google e Bing, sia su cellulare che su desktop, e ti vengono conteggiate solo 250 parole chiave, non 1.000 parole chiave.

Inoltre, è possibile monitorare le proprie classifiche a livello di paese, regione, città o codice postale e monitorare Google Maps.

Nel cruscotto delle classifiche:

keyword-rankings

Puoi controllare:

  • Average position (Posizione media) – La posizione media di tutte le tue parole chiave.
  • Traffic forecast (Previsione del traffico) – Il volume potenziale di traffico che le vostre tue chiave possono attirare su un sito web.
  • Search visibility (Visibilità di ricerca) – La percentuale di utenti che vedranno il sito al momento dell’inserimento di una particolare query di ricerca nella casella di ricerca. Ad esempio, le nostre parole chiave si trovano in posizione 3, quindi il 100% degli utenti che le cercano le vedrà nella prima pagina.
  • SERP features (Caratteristiche SERP) – Mostra per quali caratteristiche SERP (Mappe, Immagini, Recensioni, Video, ecc.) il tuo sito viene visualizzato sulla SERP di Google.
  • % in top 10 (% nella top 10) – Mostra quante parole chiave hai nella top 10.

SEO/PPC Competitive Research

Lo strumento Competitive Research ti permette di scoprire le parole chiave e gli annunci che i tuoi concorrenti utilizzano nelle loro campagne di ricerca organica (SEO) e a pagamento (PPC).

competitive-research-analyze

Una volta entrato nel dominio di un concorrente – ad esempio beardbrand.com – si ottengono un sacco di informazioni di alto livello con opzioni per approfondire ulteriormente i report dettagliati.

Nella parte superiore della sezione Overview, si ottiene un rapporto sulle parole chiave organiche e a pagamento, sul loro volume di traffico mensile stimato e sul costo della guida di quel traffico, più i corrispondenti grafici di tendenza:

competitive-research-overview

Scorrendo verso il basso, si vedono più tabelle e grafici che aiutano ad analizzare le parole chiave, i concorrenti, le pagine principali e i sottodomini nella ricerca organica:

competitive-research-organic

Nota: è possibile cliccare sul pulsante “View detailed report” per ulteriori informazioni su ogni rapporto.

Sotto, ci sono tabelle e grafici simili per le parole chiave utilizzate nella ricerca a pagamento. Inoltre, c’è una tabella aggiuntiva che mostra gli annunci di parole chiave più popolari, compresa la descrizione dell’annuncio, in modo da poter vedere quali annunci funzionano per i tuoi concorrenti:

popular-keyword-ads

Lo strumento Competitive Research ti permette di scoprire quali sono le parole chiave per le quali un dominio o un URL si classifica nella ricerca organica e a pagamento, di sapere con chi ti confronti nella ricerca organica e a pagamento basata su parole chiave comuni e di scoprire quale sia la strategia di annunci a pagamento dei tuoi concorrenti.

Keyword Research

Lo strumento di Keyword Research chiave consente di inserire una parola chiave – ad es. beard oil – e di ottenere il suo punteggio di difficoltà per parola chiave, il volume di ricerca mensile e il costo per clic:

keyword-research-1

Più un elenco di parole chiave simili, correlate e a basso volume di ricerca:

keyword-research-2

E una lista delle top-ranking pages nella ricerca organica e a pagamento della parola chiave analizzata:

keyword-research-3

Nota: è possibile cliccare sul pulsante “View detailed report” per ulteriori informazioni su ogni rapporto.

Ad esempio, quando si fa clic sul pulsante “View detailed report” per ulteriori idee di parole chiave, si ottiene un elenco di centinaia o migliaia di suggerimenti di parole chiave raggruppati per volume di ricerca simile, correlato o basso, più un’istantanea della SERP organica corrente:

keyword-research-4

Website Audit

Il Website Audit mostra come il tuo sito web è ottimizzato per i motori di ricerca e se eventuali errori devono essere corretti. E’ essenziale avere un sito sano prima di iniziare a promuovere contenuti e ad attrarre backlink.

Durante l’analisi, il tuo sito viene valutato a fronte di un elenco dettagliato di fattori di ranking. Alla fine, si ottiene un rapporto con raccomandazioni concrete su come migliorare il tuo sito web.

website-audit-1

L’audit report fornisce informazioni su oltre 70 parametri del sito web:

  • Colore verde e un segno di spunta – Non ci sono problemi con questo parametro.
  • Colore rosso e una crocetta – Ci sono problemi seri che richiedono la tua immediata attenzione.
  • Colore arancione e un punto esclamativo – C’è una nota importante da controllare.

Il rapporto suddivide l’audit in varie categorie, come la Page analysis e la Meta analysis, in modo da poter controllare e agire in ogni area:

website-audit-2

In questo esempio, si può vedere che la verifica ha identificato 63 pagine con un titolo duplicato. Cliccando sull’icona del link si elencano tutte le pagine, che possono poi essere esportate in un foglio di calcolo per avviare il piano d’azione.

È possibile eseguire l’audit del sito web in qualsiasi momento, manualmente o pianificato regolarmente ogni settimana o mese, per vedere quali progressi avete fatto nel correggere gli errori e nel mantenere un sito sano.

Backlink management

Ci sono due strumenti per analizzare i backlink:

  • Backlink Monitoring – Scopri, monitora e controlla tutti i tuoi backlink.
  • Backlink Checker – Trova tutti i backlink di qualsiasi dominio, inclusi i tuoi concorrenti.

Ogni backlink viene analizzato in base a 15 parametri:

backlink-analysis-parameters

Backlink Monitoring

Lo strumento Backlink Monitoring consente di aggiungere e monitorare i backlink del tuo sito web.

È possibile aggiungere i backlink manualmente, importarli tramite la console di ricerca o aggiungerli tramite lo strumento Backlink Checker.

Una volta aggiunti i backlink, si ottiene una rapida panoramica. I grafici mostrano il numero totale di backlink e la loro dinamica di crescita, quanti backlink sono stati aggiunti e persi negli ultimi 3, 6 e 12 mesi, il rapporto tra i backlink che portano alla homepage e ad altre pagine, così come il rapporto tra backlink dofollow e nofollow.

backlink-monitoring-1

Tutti i backlink aggiunti possono anche essere ulteriormente analizzati cliccando sui referring domains, anchors, pages, IPs/subnets, o disavow headings:

backlink-monitoring-2

Puoi anche scegliere il tipo di backlink che vuoi vedere, ad esempio filtrando noindex o nofollow backlinks.

Puoi contrassegnare qualsiasi backlink sospetto che vuoi che Google disconosca, e lo strumento genererà un file di disconoscimento pronto per l’uso.

Backlink Checker

Lo strumento Backlink Checker è perfetto per analizzare il profilo del backlink di qualsiasi sito web, compresi i tuoi concorrenti. Otterrai un rapporto dettagliato su ogni backlink, inclusi i domini da cui provengono e le pagine web a cui si collegano. Con questi dati, puoi vedere il quadro completo di ogni profilo di backlink e valutare il valore e la qualità di ogni backlink.

Diamo un’occhiata ad alcune informazioni:

La panoramica nella parte superiore della pagina fornisce un’istantanea della situazione complessiva del backlink:

backlink-cbacklink-checker-1hecker-1

Ciascuno dei pannelli è cliccabile, in modo da poter effettuare un’analisi più approfondita.

Il grafico del total referring domains mostra il numero totale di domini di riferimento che si collegano al dominio/URL analizzato:

backlink-checker-2

Il grafico dei total backlinks mostra il numero totale di backlink che si collegano al dominio/URL analizzato:

backlink-checker-3

Il grafico dell’andamento dei new & lost referring domains mostra la storia dei domini acquisiti e perduti per il dominio/URL analizzato per un determinato periodo:

backlink-checker-4

Il grafico del trend dei new & lost backlinks mostra la storia dei backlink acquisiti e persi per il dominio/URL analizzato per un determinato periodo:

backlink-checker-5

Le tabelle dei top referring domain e backlink anchors mostrano i testi di ancoraggio più comuni che vengono utilizzati nei domini e nei backlink che si riferiscono al dominio/URL analizzato:

backlink-checker-6

La backlink profile distribution map mostra quali zone di dominio e paesi hanno creato i backlink:

backlink-checker-7

Utilizzando questi dati di backlink, è possibile valutare la strategia di backlink dei tuoi concorrenti per:

  • Controllare la dinamica dei backlink nuovi e persi e dei domini di riferimento.
  • Capire da quali regioni proviene la maggior parte dei link.
  • Scoprire a quali pagine sono collegate la maggior parte dei link.

SE Ranking: Strumenti aggiuntivi

Oltre agli strumenti principali di cui sopra, SE Ranking ha molti altri strumenti SEO, tra cui:

  • Page Changes Monitoring – Ottenere avvisi su eventuali modifiche sul tuo/sul sito del tuo concorrente.
  • On-Page SEO Checker – Ottimizza una pagina per una particolare parola chiave.
  • White Label Reporting – Genera report personalizzati per i clienti.
  • Marketing Plan – Lavora attraverso una lista di controllo SEO.
  • Social Media Management – Monitorare le analisi di Twitter e Facebook, oltre a pubblicare automaticamente gli aggiornamenti dei social media.
  • API – Accedi ai dati di SE Ranking per i tuoi report e strumenti personalizzati.
  • Mobile App – Accedi a SE Ranking tramite le applicazioni gratuite per iOS e Android.

SE Ranking: Pro e contro

Riassumiamo i pro e i contro di SE Ranking.

Pro

  • È facile da impostare e da usare.
  • Contiene diversi strumenti SEO in un unico cruscotto.
  • Include dati organici (SEO) e a pagamento (PPC).
  • Permette di tracciare la classifica delle parole chiave fino al livello del codice postale.
  • Si integra con Google Analytics e Google Search Console.
  • Piani tariffari attraenti e convenienti.

Contro

  • Lo strumento di gestione dei social media è debole.

Quanto costa SE Ranking?

Quando si tratta di prezzi, il SE Ranking ha una struttura di prezzi flessibile basata su:

  • Quanto spesso vuoi controllare le tue classifiche – ogni giorno, ogni 3 giorni o settimanalmente.
  • Quanto spesso vuoi pagare – Ogni mese, 3 mesi, 6 mesi, 9 mesi o 12 mesi.
  • Quante parole chiave vuoi controllare – Da 250 a 20.000 parole chiave.

Con il monitoraggio settimanale, i piani partono da circa 17 euro al mese.

SE Ranking Recensione: Considerazioni finali

SE Ranking è una potente piattaforma all-in-one SEO e di marketing digitale che include il posizionamento delle parole chiave, l’analisi dei concorrenti, l’audit dei siti web, la ricerca di parole chiave, il monitoraggio dei backlink e altro ancora.

I piani di prezzo flessibili la rendono attraente e accessibile sia per i professionisti che per le piccole imprese, oltre ad essere scalabile per le agenzie SEO e le aziende.

Nel complesso, è un set di strumenti SEO completo che vale la pena verificare, quindi provalo oggi stesso!

SCARICA ORA LA TUA CHECKLIST GRATUITA

Oltre 10.000 parole e 46 punti sulle cose da fare prima di avviare un blog di successo!

No spam! Leggi l'Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

close

SCARICA ORA LA TUA CHECKLIST GRATUITA

Oltre 10.000 parole e 46 punti sulle cose da fare prima di avviare un blog di successo!

No spam! Leggi l'Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Default image
Riccardo Virtuoso
Riccardo Virtuoso, proprietario di quickblogging.it, è un blogger a tempo pieno ed esperto di SEO che da oltre 7 anni aiuta le persone a costruire blog redditizi.