SEO Off-page: cos’è e guida all’ottimizzazione (2020)

Questa guida alla SEO Off-page spiega come ottenere link al tuo sito da altri siti può spingere le tue pagine web verso l'alto nella serp di Google.

Leggi di più

SEO Off-page si riferisce a tecniche che si possono utilizzare per migliorare la posizione di un sito web nella pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP). Molte persone associano il SEO Off-page al link building, ma non solo.

In generale, il SEO Off page ha a che fare con metodi di promozione – al di là del design del sito web – allo scopo di posizionare un sito web più in alto nei risultati di ricerca.

Cominciamo dal principio…

Cos’è il SEO?

Ottimizzazione per i motori di ricerca è il termine usato per descrivere un insieme di processi che mirano ad ottimizzare un sito web per i motori di ricerca.

Il SEO è importante non solo per ottenere visitatori di alta qualità dalla ricerca, ma è anche un modo per migliorare la facilità d’uso del sito web e aumentare la sua credibilità.

I motori di ricerca utilizzano algoritmi complessi per determinare quali pagine includere nel loro indice e l’ordine in cui mostrano queste pagine nei risultati di ricerca.

Il SEO è il modo per “parlare” ai motori di ricerca in una lingua che possono capire e dare loro maggiori informazioni sul tuo sito web.

Il SEO ha due componenti principali, SEO On Page e SEO Off Page.

SEO On-page

La SEO On-page (come descritto nella mia guida per principianti alla SEO On-page), si riferisce alle impostazioni che puoi applicare sul tuo sito web in modo che sia ottimizzato per i motori di ricerca.

I più importanti suggerimenti SEO On-Page sono:

  • Avere titoli e descrizioni ottimizzati
  • Strutture URL adeguate
  • Navigazione facile da usare (breadcrumbs, sitemap xml)
  • Collegamenti interni ottimizzati
  • Formattazione del testo (uso del grassetto, corsivo, ecc.)
  • Tag H1 e altre intestazioni ottimizzate correttamente
  • Ottimizzazione dell’immagine (dimensione dell’immagine, nomi immagine appropriati, uso di testo ALT)
  • 404 User-friendly
  • Caricamento veloce delle pagine
  • Pagine per i Mobile-Friendly
  • Contenuto fresco di alta qualità (Questo è sempre il fattore SEO più importante!)
  • Link esterni (nessun link rotto o link a siti “cattivi”)

SEO Off-page

A differenza del SEO On-page, il SEO Off-page si riferisce ad attività che puoi svolgere al di fuori dei confini del tuo sito web. Le più importanti sono:

  • Link Building
  • Social Media Marketing
  • Menzioni del marchio

Li esamineremo in dettaglio qui di seguito, ma prima lasciami spiegare l’importanza e i vantaggi del SEO Off-page.

Perché è importante il SEO Off-page?

I motori di ricerca cercano da decenni di trovare un modo per restituire i migliori risultati al ricercatore.

Per raggiungere questo obiettivo, essi tengono conto dei fattori SEO On-page (descritti sopra), ma anche di altri fattori di qualità e del SEO Off-page.

Il SEO Off page dà loro un’ottima indicazione su come il mondo (altri siti web e utenti) percepiscono il sito in questione.

Un sito web di alta qualità e utile ha più probabilità di avere riferimenti (backlink) da altri siti web.

Ha maggiori probabilità di avere riferimenti al marchio sui social media (Facebook likes, tweet, Pins, ecc.) ed è più probabile che sia segnalato e condiviso tra le comunità di utenti che condividono la stessa mentalità.

Identificare i link per il SEO Off-page

Il primo passo per ottenere i link al tuo sito è quello di utilizzare le relazioni esistenti. I tuoi partner, clienti e fornitori dovrebbero collegarsi al tuo sito web se glielo chiedi gentilmente. Successivamente, osserva i siti web dei tuoi concorrenti e poniti le seguenti domande:

  • Chi si collega a loro?
  • Si collegheranno anche loro a me?
  • Esiste un sito web importante per il tuo settore o una directory locale che includerà un link al tuo sito?

Ricordati di creare dei link a tutte le pagine del tuo sito web, non solo alla home page.

Mettere il tuo nome in evidenza

Un altro modo per creare collegamenti Off-page alle tue pagine web è la stesura di comunicati stampa. Questi possono essere raccolti praticamente da chiunque e ti permettono di ottenere contenuti rilevanti su molti siti, incluso un link verso di te. Puoi anche telefonare alle persone per sviluppare relazioni online. 

Includi i link al tuo sito anche nelle comunicazioni via e-mail.

Google My Business per il SEO Off-page

La creazione di una scheda su Google My Business Local è gratuita e aumenterà la tua presenza nei risultati di ricerca locali. Ricordati di incoraggiare i clienti a lasciare delle recensioni sulla tua scheda GMB, in quanto queste contribuiranno a dare più risalto ai tuoi risultati su Google.

Con Google My Business, otterrai anche un sito web aziendale gratuito con Google; utilizzalo per darti un link gratuito al tuo sito.

Social Media

La creazione di link dai social media è un gioco da ragazzi. Questi potrebbero non avere un impatto diretto sul SEO Off-page, ma porteranno traffico se fatti correttamente. Crea un profilo LinkedIn e Facebook, twittate sui nuovi contenuti del tuo sito su Twitter e aggiungi contenuti interessanti a Pinterest e altri siti simili.

Se hai dei contenuti video, non limitarti a metterli su YouTube – altri siti come Metacafe, Yahoo e altri siti di condivisione video appaiono anche nei risultati di Google.

Fai attenzione ai link SEO Off-page

È possibile acquistare backlink da altri siti, ma si può essere penalizzati per averlo fatto in quanto Google potrebbe aver inserito nella lista nera l’indirizzo IP o il dominio che li sta vendendo.

Le reti di link non dovrebbero essere utilizzate per i link SEO Off-page, in quanto da questo si perdono le classifiche e la fiducia. Il motore di ricerca emette anche sanzioni per i siti che violano le linee guida di qualità di Google.

Se sei colpito da una sanzione per pratiche SEO dubbie, offro un servizio di rimozione delle sanzioni di Google per farti tornare in attività.

Controlla il tuo profilo backlink off-page

Man mano che il SEO diventa sempre più competitivo, le tecniche SEO Off-page come l’invio di backlink spammosi ai tuoi concorrenti stanno, purtroppo, diventando sempre più diffuse.

Di tanto in tanto, può essere utile controllare la Google Search Console per assicurarsi di non essere stati colpiti da attività SEO Off-page negative. Basta effettuare il login su Search Console, cliccare sui link e scaricare tutti i tuoi backlink in un file CSV.

offpage-seo-check-backlinks

Questo può essere importato in Google Sheets o Excel e analizzato per vedere se ci sono siti indesiderati che si collegano a te. Crea un file di testo di tutti i siti che trovi e a cui non vuoi essere associato e disconoscili su Search Console usando il metodo disavow. Leggi la mia guida su Google Search Console.

Lento e costante

Non avere fretta di creare i tuoi link e poi pensare di aver finito quando hai raggiunto un certo numero. I backlink dovrebbero essere costruiti lentamente, per un certo periodo di tempo.

Passa il tempo ogni mese a identificare e aggiungere backlink rilevanti e di alta qualità a tutte le pagine del tuo sito; i link da siti di alta qualità al tuo sito fanno sapere a Google che il tuo sito web è affidabile.

Tieni presente che dovrai lavorare sodo per ottenere dei buoni backlink – più velocemente otterrai un link, meno prezioso sarà probabilmente.

Il SEO è una strategia a lungo termine e può richiedere tempo per produrre risultati, soprattutto in un settore competitivo.

Ma se ci metti il tempo e lo sforzo, otterrai dei risultati. In alternativa, se hai bisogno di aiuto per la tua strategia SEO, allora potrebbe valere la pena di assumere i servizi di un consulente SEO. A volte una mano può essere tutto ciò di cui hai bisogno per aiutare il tuo SEO Off-page.

TIENITI AGGIORNATO! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER.

Se ti piacciono gli articoli di quickblogging.it iscriviti alla newsletter! Riceverai i nuovi articoli pubblicati sul sito ed offerte dedicate agli iscritti.